Oasi WWF di Persano

  • Stampa

Sebbene di poco esterno all'area del parco nazionale è un ambiente molto noto ai naturalisti italiani. L'oasi è stata istituita nel 1980 in seguito a un accordo con il Consorzio di Bonifica Destra Sele.


Il suo animale simbolo è la Lontra, che si cela dentro il bosco di pioppi e salici lungo il fiume. Estesa per 110 ettari, l'oasi ricade in una vasta zona di circa 3.400 ettari, chiusa all'attività venatoria dal 1977, e sfrutta un invaso artificiale del corso d'acqua.


nell'area proliferano ambienti palustri e canneti, propizi alla nidificazione e alla sosta di molte specie di uccelli acquatici quali il Martin pescatore e il Merlo acquaiolo.

 

Oasi di Persano

 

Condividi questo articolo: