Pizza Chiena

  • Stampa

 

pizza rustica

Con il termine dialettale campano " 'a pizza chiena", si suole indicare la cosidetta "pizza ripiena". Si definisce "chiena" proprio per la sua consistenza, in quanto è farcita con un mix di  salumi e un tipo di formaggio fresco. Nella tradizione campana si usa prepararla il venerdì Santo, affinchè possa poi riposare per tutto il giorno, pronta per essere gustata il giorno di Pasqua e volendo a Pasquetta in un pic-nic fuori porta.

 

 

 

 

 

 

 

Difficoltà: difficoltà alta

 

 

Ingredienti:


per la pasta frolla:

1 kg di farina

6 uova intere

1 bustina di lievito

150 g di burro o strutto

un bicchiere di vino bianco

 

per il ripieno:

100 g di formaggio di capra secco

200 g di formaggio di capra fresco

6 uova

100 g soppressata a cubetti

100 g di salsiccia tagliata a dadini

pepe

 

Preparazione:


Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi tenerla da parte. Unire le uova battute, la soppressata, la salsiccia, il pepe, i due tipi di formaggi (il fresco va schiacciato) e mescolare bene. Sistemare la sfoglia in una teglia in maniera che la metà che fuoriesce può poi essere rimboccata. Imbottire con il ripieno la pizza, chiuderla ed eventualmente decorarla su bordi. Infornarla per circa mezz’ora a 160° e cinque minuti prima di sfornarla cospargerla di tuorlo d’uovo battuto.

Condividi questo articolo: