La Primula Palinuri - il fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
Il logo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
Le ciaramelle

Il territorio del Parco Nazionale del CilentoLe aree protette del Parco Nazionale del CilentoI musei del Parco Nazionale del CilentoSiti Archeologici del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di DianoItinerari del Parco nazionale del CilentoFlora del Parco Nazionale del CilentoFauna del Parco Nazionale del CilentoFigli e ospiti illustri del CilentoStoria del Parco Nazionale del CilentoMiti e leggende del Parco nazionale del CilentoProdotti tipici del CilentoRicette del CilentoTradizioni del Parco Nazionale del Cilento

Merlo Acquaiolo

merlo acquaioloOrdine: Passeriformi


Famiglia: Cinclidi


Genere: Cinclus


Specie:  Cinclus cinclus


Ascolta il canto

       


Caratteristiche


Il merlo acquaiolo (Cinclus cinclus) è lungo in genere 17 cm.  con un piumaggio bruno e grigio scuro nelle parti superiori e sul ventre, bianco sul petto. Nel volo batte rapidamente le ali e si tiene basso sul livello dell'acqua.


Possiede tutti i sensi assai sviluppati, in particolare la vista e l'udito.


Voce


Il canto consiste in un dolce cicaleccio molto gradevole, composto da suoni sommessi ma intonati.


 

Diffusione


Il merlo acquaiolo è diffuso in tutta l'Europa e l'Asia. In Italia è sia di passo che stazionario.


In Campania è presente nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.


 

Habitat


Vive di solito lungo i torrenti montani, sul cui fondo corre e nuota veloce,catturando insetti, piccoli molluschi e pesci. Si spinge fino a duemila metri di quota sulle Alpi, mentre nel Tibet supera i cinquemila metri, raramente scende in pianura.


Riproduzione


Poiché conduce una vita isolata, le coppie si formano solo nel periodo della riproduzione, e si sciolgono appena i figli non necessitano più del loro aiuto. I genitori difendono con accanimento i loro territori di residenza dalle invasioni dei vicini.


Nidifica vicino ai corsi d'acqua, nelle rocce, sotto ponti e cascate, costruendo un nido di forma sferica. La cova ha luogo sempre in aprile deponendo da 4 a 6 uova.

 


Alimentazione


Il merlo acquaiolo si ciba in preferenza di insetti acquatici e delle loro larve, nonché di molluschi e vermi. Se ne ha l'occasione non disdegna di catturare qualche pesciolino.

 

 

Legislazione


Il merlo acquaiolo è protetto in Italia ed è vietata la detenzione e la vendita dei soggetti non anellati e sprovvisti di certificato di nascita in cattività.

 

Condividi questo articolo:

Prossimi eventi

0razio Lembo . 22 Novembre 2012
In occasione del Natale 2012 torna puntuale "Mercatoinfesta", Mostra Mercato di artigianato e di sap...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
La Sagra del Fagiolo fa emergere dal passato le antiche taverne e con esse i personaggi caratteristi...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
Lungo le vie del suggestivo centro storico di Perito, un unico e intenso profumo di pietanze tipiche...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
La Transmarathon è una corsa estrema a tappe sui sentieri e sulle strade del Parco Nazionale del ...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
Durante la seconda guerra mondiale, tra il 28 ed il 29 marzo 1941 nelle acque a sud del Peloponneso,...