Ululone dal ventre giallo

  • Stampa

Ordine: Anfibi


Famiglia: Discoglossidi


Genere: Bombina


Specie: Bombina variegata  


Il suo nome deriva, oltre che dal colore del ventre, dal tipico canto che emette nel periodo riproduttivo costituito da un "uuh...uuh...uuh..." ripetuto anche più di 40 volte al minuto.

 

Caratteristiche


L'ululone dal ventre giallo (Bombina variegata) è un piccolo anfibio dal corpo appiattito che supera raramente i 5 cm di lunghezza, fermandosi in media a 4 cm. Il dorso è verrucoso e di colore grigio o marrone, ma la sua caratteristica principale la si riscontra nel ventre di colore nero lucido o azzurro intenso macchiettato di un giallo intenso, talvolta arancio. Il muso è arrotondato, gli occhi sono sporgenti e dotati di singolari pupille cuoriformi.

Ululone dal ventre giallo


La colorazione sgargiante del ventre serve a farsi immediatamente riconoscere come specie velenosa dai potenziali predatori. Infatti se l'ululone viene toccato o se si sente minacciato, e la fuga non è possibile, assume subito una strana posizione difensiva coprendo gli occhi con gli arti anteriori, piegando la schiena e voltando gli arti posteriori verso l'alto per mostrare i suoi colori. Appena assunta questa posizione, mediante l'azione di ghiandole diffuse su tutta la pelle, comincia a secernere un liquido biancastro, irritante ed altamente tossico, che allontana gli aggressori. Quando il pericolo è scomparso ritorna nella posizione normale.


Sverna in buche del terreno coperte di fango e riappare verso la fine di aprile.


L'ululone non ha sacco vocale come le rane e pertanto il suo gracidio è basso ed il richiamo fa pensare a un lieve suono di campane lontane.

 

Diffusione


Lo si trova ovunque lungo l'arco alpino e la dorsale appenninica.


In Campania è presente nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.


Habitat


Vive prevalentemente nelle zone collinari ed in quelle di mezza montagna, di rado fino a 1.800 metri di altezza, ma talvolta lo si avvista anche nelle pianure. Frequenta non solo i pantani, ma si accontenta anche di piccolissime pozzanghere e di solchi pieni di acqua sulle strade di campagna. Di rado si allontana molto dalle acque.


 

Riproduzione

 Ululone dal ventre giallo - Riproduzione L'ululone frequenta durante il periodo della riproduzione piccole raccolte d’acqua, di preferenza pozze e pozzanghere fangose e prive di vegetazione, dove avvengono gli accoppiamenti che si succedono 2 o 3 volte, dalla primavera all’autunno.


Il periodo della deposizione delle uova dura fino a luglio/agosto, e ne vengono deposte anche un centinaio in piccoli cumuli sulle piante acquatiche o sul terreno.


La schiusa avviene dopo una settimana e lo sviluppo avviene attraverso lo stadio larvale.





Alimentazione


E' attivo di giorno e frequenta gli ambienti acquatici, anche di ridotte dimensioni come fosse e pozzanghere, dalle quali emerge solo con gli occhi e le narici, alla ricerca di piccoli insetti, molluschi e vermi.

Condividi questo articolo: